Il tasso d'interesse effettivo rappresenta la somma che è effettivamente percepita al momento della restituzione del capitale investito ed è pari al tasso d'interesse lordo cui vengono sottratte le ritenute fiscali sugli interessi che al momento sono al 26%.

Invece, il tasso d’interesse lordo comprende anche le tasse sugli interessi che vengono versate allo stato.

Facciamo un esempio. Hai deciso d'investire € 12.000 per 24 mesi. Alla scadenza, maturerai € 480 d'interessi visto che il tasso annuo lordo che ti riconosciamo è pari al 2%. Su questi interessi, dovrai pagare una ritenuta fiscale del 26%, per cui il rendimento netto sarà pari a € 355,2 corrispondente a un tasso effettivo annuale dell’1,48%.

Per simulare il tasso netto, utilizza il nostro calcolatore su aidexa.it/soluzioni/x-risparmio.

Hai trovato la risposta?