Collegare i tuoi conti correnti è ciò che ci permette veramente di essere semplici e immediati. Grazie alla condivisione delle informazioni dei movimenti dei tuoi conti correnti:

  • Ti facciamo risparmiare tempo. Perché siamo noi che lavoriamo per te, così non dobbiamo chiederti di preparare documenti cartacei, né ti costringiamo a lunghe attese in qualche sala d’aspetto.

  • Ti offriamo le migliori condizioni di finanziamento. Più conti colleghi a AideXa, maggiori sono le probabilità di ottenere l’importo richiesto a condizioni vantaggiose.

Come funziona il collegamento conti

Cercheremo di spiegarti in modo semplice come funziona, passo per passo:

  1. Prima di tutto devi indicarci il nome della tua banca.

  2. Ti chiediamo poi di autorizzare BudgetBakers ad accedere al tuo conto corrente per leggere alcune informazioni (dopo ti spieghiamo quali e perché) e di passare poi a noi queste informazioni.

  3. A questo punto ti mandiamo direttamente sul sito della tua banca.

  4. Accedi alla tua banca come sei abituato a fare (ogni banca ha il suo sistema: oltre a username e password, potresti dover confermare l’accesso con il tuo smartphone o con un codice inviato tramite SMS).

  5. Ora tocca a noi: stabiliamo una connessione con la tua banca e in pochi secondi leggiamo i dati che ci servono. Se hai più conti presso la stessa banca, ti chiederemo di selezionare quelli che vuoi collegare.

  6. Terminata la lettura, hai la possibilità di aggiungere un’altra banca (più banche colleghi, più riusciremo a offrirti condizioni vantaggiose).

I nostri partner Experian e BudgetBakers

Vediamo più nel dettaglio cosa succede quando ti chiediamo l’autorizzazione ad accedere ai tuoi conti e a quali partner ci rivolgiamo per erogare questo servizio.

Devi infatti sapere che per accedere ai tuoi conti ci rivolgiamo al nostro partner Experian che utilizza la tecnologia di BudgetBakers, una startup del mondo fintech (proprio come AideXa) nata nel 2010 e con sede a Praga in Repubblica Ceca. Per questo ti chiediamo di autorizzarli ad accedere alle informazioni del tuo conto e a trasferirle poi a noi.

BudgetBakers opera come Account Information Service Provider (AISP), ovvero permette a soggetti terzi (in questo caso noi di Banca AideXa) di accedere, previa autorizzazione, ai tuoi conti di pagamento e di ottenere informazioni relative al tuo conto.

In particolare, tramite la piattaforma di open banking di BudgetBakers s.r.o, società specializzata nella fornitura dei servizi di open banking ed autorizzata ai sensi della normativa vigente (PSD2), il nostro partner Experian Italia, che fornisce servizi di supporto tecnologico funzionali al trattamento e utilizza i dati raccolti per effettuare una categorizzazione ed elaborare uno scoring della tua affidabilità creditizia, ci fornisce elementi di valutazione utili a formare la nostra decisione di AideXa sulla concessione del credito da te richiesto. È per noi un mezzo ulteriore per valutare il rischio di credito basato su dei big data alternativi!

Ci siamo rivolti a loro perché sono i migliori in questo campo.

  • Experian è uno dei quattro sistemi di informazioni creditizie private (SIC) autorizzati ad operare in Italia. Experian Italia fa capo ad un gruppo multinazionale di analisi di informazioni creditizie e a livello mondiale raccoglie e aggrega informazioni su oltre un miliardo di persone e aziende.

  • Con l’app Wallet – disponibile anche in Italia – BudgetBakers aiuta milioni di persone in Europa a gestire le proprie finanze e a risparmiare. BudgetBakers è inoltre un’istituzione finanziaria certificata secondo il nuovo regolamento PSD2 dell’Unione Europea.

Quali informazioni leggiamo quando accediamo ai tuoi conti?

Questa è la domanda più importante di tutte e ti vogliamo rispondere nel modo più dettagliato possibile. Ecco tutte le informazioni che raccogliamo:

  • Riferimenti del conto: IBAN, nome del titolare e saldo.

  • Pagamenti ricorrenti: ordini di pagamento ricorrenti; addebiti diretti autorizzati; riferimenti dei beneficiari.

  • Movimenti del conto in entrata e in uscita degli ultimi 24 mesi.

Ma tutto questo è sicuro?

Sì perché:

  • Non memorizziamo le tue credenziali di accesso perché le inserisci direttamente sul sito della tua banca.

  • Accediamo al tuo conto solo una volta, il tempo necessario a leggere le informazioni che ci servono.

  • Accediamo al tuo conto corrente in sola lettura. Cosa vuol dire? È semplice: significa che l’unica cosa che possiamo fare è “leggere” le informazioni del tuo conto, nessun’altra operazione.

  • Informiamo la tua banca dell’accesso.

Tutto questo inoltre avviene secondo le regole che l’Unione Europea ha stabilito per rendere più sicuro e conveniente la gestione del denaro e dei pagamenti. Si tratta della cosiddetta PSD2, la nuova Direttiva sui Servizi di Pagamento.

Non hai mai sentito parlare di PSD2? Se Banca AideXa è nata, è grazie proprio a questa nuova normativa. Ne parliamo in modo approfondito in questo articolo.

Hai trovato la risposta?